Allacciate il Grembiule: tutti in cucina con Luisa

allacciate il grembiule

Allacciate il Grembiule: tutti in cucina con Luisa

Per Caseificio Val D’Aveto ha realizzato in esclusiva alcune gustosissime fotoricette con i nostri prodotti, che vedrete presto pubblicate sui nostri profili social.

Genovese doc, mamma e moglie tutto fare, da qualche anno anche ottima cuoca, ma senza prendersi troppo sul serio. In queste settimane Caseificio Val D’Aveto ha avuto il piacere di collaborare con Luisa Orizio, food blogger e padrona di casa del portale Allacciate il Grembiule.

Luisa si divide tra la sua passione per la cucina e la famiglia. Oltre ai social, dove è seguitissima, negli ultimi anni ha conquistato anche gli schermi tv. Il suo amore per la cucina è nato quasi per caso ed è poi cresciuto grazie agli insegnamenti di genitori e nonni. Ogni giorno sul suo blog propone ricette rapide ed economiche senza rinunciare al gusto, dedicando le proprie creazioni a tutti noi cuochi “alle prime armi”. Il suo è sicuramente un esempio di forza di volontà, motivazione e capacità di mettersi in gioco senza timore.

allacciate il grembiule

Partiamo dalla tua storia. Come hai iniziato e come hai scelto il nome Allacciate il Grembiule?

Prima di sposarmi non sapevo nemmeno salare l’acqua per la pasta (anche adesso), poi mi sono sposata e ho dovuto “allacciarmi il grembiule” e provare a fare qualche ricetta più per necessità che per passione all’inizio. Ho sempre cercato ricette facili e veloci, ma che mi facessero fare bella figura visto che casa nostra è sempre stata piena di amici. Il nome è venuto proprio da questo…allacciate il grembiule vuole dire un po’ “rimboccati le maniche” perché se sono riuscita ad imparare a preparare pranzo e cena senza dar fuoco alla cucina ci possono riuscire tutti.

Come sei diventata una dei food blogger più seguiti e apprezzati? E qual è il tuo consiglio per chi vuole intraprendere questa strada?

Ho iniziato un weekend di 6 anni fa, precisamente il 27 marzo 2014, avevo la febbre e gli operai in casa che stavano imbiancando la camera, ormai da mesi inviavo le ricette a una lista di contatti mail d mie amiche fino a che la segretaria dello studio pediatrico di mia figlia mi ha detto “apri un blog cosi possiamo guardare tutte le tue ricette senza scriverti ogni volta” e così ho fatto. In quel periodo tutti i blog creavano piatti bellissimi con impiattamenti spettacolari e particolarissimi ma nessuno spiegava semplicemente come e quanto doveva cuocere un uovo per diventare sodo e allora ho capito che il mio blog avrebbe avuto quel tipo di ricette…facili e per persone con poco tempo, poca voglia o con poca dimestichezza in cucina e in poco tempo mi sono resa conto che le persone con queste caratteristiche erano tantissime.
Il mio consiglio per chi vuole intraprendere questa strada è di trovare un argomento su cui ha esperienza e dove pensa di poter dire qualcosa di diverso dagli altri e puntare verso quella direzione senza arrendersi ai primi intoppi…perché ci saranno!

Hai qualche specialità in particolare?

La mia specialità sono le ricette svuotafrigo o meglio…aprire il frigo, vedere gli ingredienti che ci sono e provare a tirare fuori una ricetta.

C’è un paese che ti ha maggiormente ispirato per la tua cucina? Le tue radici genovesi come hanno influenzato il tuo stile?

Le mie radici genovesi hanno sicuramente ispirato il mio modo di cucinare perché il poco che so l’ho imparato da mamma e dai miei nonni che mi hanno tramandato molte delle loro ricette ma ho anche una piccola vena siciliana, data dalla mia nonna paterna che sapeva cucinare davvero bene!

Come ci hai conosciuto? Quali sono i tuoi prodotti preferiti? E quali caratteristiche apprezzi particolarmente?

Vi ho conosciuti durante uno showcooking, dovevo fare degli involtini di pollo, patate, fagiolini e pesto e mi hanno consigliato di inserire un formaggio locale per rendere la ricetta ancora più ligure e ho scelto la caciotta Morbidezza della quale mi sono letteralmente innamorata per poi conoscere e apprezzare anche tutti gli altri soprattutto lo yogurt colato ai gusti. Il mio prodotto preferito oltre a quelli di cui ho già parlato è sicuramene la ricotta adoro il fatto di poterla utilizzare in ricette dolci e salate e di poterla aggiungere praticamente in qualsiasi ricetta arricchendole di gusto e, a differenza delle altre che si trovano in commercio, ha una consistenza più corposa, perfetta anche per le creme e i dolci al cucchiaio.